A Lancôme ritorna Isabella Rossellini

Isabella Rossellini

Un sodalizio iniziato nel 1983 quando Isabella Rossellini divenne il primo volto del brand. Oggi Isabella torna ad essere musa Lancôme incarnando il concetto di bellezza realizzata.

“Sono emozionata all’idea di ritornare a fare parte del mondo Lancôme. La nostra collaborazione ha significato così tanto nella mia vita e continuarla mi riempie di un’immensa gioia ed enormi aspettative”. Questo il commento di Isabella Rossellini nel tornare ad essere musa della Maison Lancôme..

Figlia di Roberto Rossellini e Ingrid Bergman, Isabella è lei stessa una figura iconica del cinema, una donna di cultura e spirito libero, caratterizzata da una femminilità che si reinventa continuamente. Una donna che ad ogni stadio della sua vita ha fatto del tempo il suo miglior alleato, e di felicità e benessere le sue più grandi forze.

Ecco il commento di Françoise Lehmann, Direttore Generale Lancôme Internazionale: “Oltre i valori di Lancôme che lei rappresenta così meravigliosamente e profondamente, Isabella incarna l’idea di una bellezza realizzata, sinonimo di benessere. Lei ha un’attitudine molto positiva e serena verso l’età, che vive con leggerezza e propedeutica alla realizzazione personale”.

Isabella Rossellini ha lavorato con i più grandi direttori - David Lynch, Joel Schumacher, Guy Maddin – e di recente è stata vista in Enemy di Denis Villeneuve, in Joy di David O. Russell, e sul palco dell'Auditorium Parco della Musica di Roma per l'Ingrid Bergman Tribute.