Acqua di Parma a Los Angeles per sostenere il cinema italiano di qualità

Acqua di Parma è partner della sesta edizione di CinemaItalianStyle, la rassegna che dal 10 al 18 novembre presentata a Los Angeles alcune fra le migliori produzioni cinematografiche italiane dell’anno. Acqua di Parma ha scelto di sostenere una manifestazione di alto livello culturale, che dà grande visibilità al migliore cinema contemporaneo italiano.

Organizzata da Cinecittà/Luce e dall’American Cinematheque di Los Angeles, sotto la direzione di Silvia Bizio, l’evento ha il patrocinio del ministero per i Beni e le Attività Culturali-Direzione Generale per il Cinema, dell’Italian Film Commission, del Consolato Italiano e dell’Istituto di Cultura Italiana di Los Angeles.

Premiére inaugurale all’Egyptian Theatre di LA dove è stato proiettato, alla presenza del regista e degli attori Margareth Madé, Francesco Scianna e Beppe Fiorello, Baaria di Giuseppe Tornatore che rappresenta l’Italia agli Oscar. Una serata che come ogni annoha visto salire sul red-carpet al fianco dei grandi autori ed interpreti italiani, celebrities di calibro internazionale.

Ospiti delle precedenti edizioni grandi talent come Andy Garcia, Anjelica Huston, Patricia Arquette, Thomas Jane, John Savage, Vincent Spano, Warren Beatty e i registi Oliver Stone, Paul Mazursky e John Landis. Anche quest’anno per la rassegna che continua fino al 18 novembre all’Aero Theater e allo Spielberg Theatre di LA, sono attese le delegazioni di alcuni tra i film più premiati dell’anno tra cui “Il grande Sogno” di Michele Placido, “Vincere” di Marco Bellocchio, “Il compleanno” di Marco Filiberti, “I Galantuomini” di Edoardo Winspeare, e “Questione di cuore” di Francesca Archibugi.

Acqua di Parma con questa partnership riafferma il suo interesse per il cinema e la cultura italiana di qualità.