Aveda sostiene leco-fashion

Aveda, leader a livello globale nella sostenibilità, si è unita alla Nordic Fashion Association e al Danish Fashion Institute a supporto della moda sostenibile durante il Fashion Summit di Copenhagen dello scorso dicembre, curando il backstage della sfilata.


Svoltosi presso la Copenhagen Opera House durante la Conferenza sul Clima delle Nazioni Unite di Copenhagen (COP 15), il Fashion Summit ha segnato il punto d'inizio per un miglioramento nell'ambito della sostenibilità e responsabilità sociale dell'industria moda mondiale.

Il Fashion Summit ha contato circa 600 (industria della moda, politici, esperti di responsabilità sociale delle aziende, media internazionali e personalità di rilievo) a supporto di una moda sostenibile e socialmente responsabile.

"Fin dalla sua fondazione trent'anni fa, Aveda ha dimostrato come sia possibile fare business di successo in modo sostenibile" spiega Vincenzo Minore, general manager di Aveda per la Gran Bretagna e la Scandinavia. "Come leader della cosmetica naturale nell'ambito del movimento per una moda sostenibile, siamo fieri di essere partner beauty del backstage del Copenhagen Fashion Summit e crediamo che questa iniziativa ispirerà l'industria moda globale al cambiamento".

Aveda ha realizzato nel backstage acconciature e make-up eco-chic per le 40 modelle della sfilata del Fashion Summit. Palma Sorensen, hairstylist di Aveda, ha creato acconciature ispirate al glamour degli anni '40, con onde ampie e naturali. Annalisa Proto, responsabile make-up by Aveda, ha creato un trucco impattante usando i toni della terra. " L'ispirazione per il make-up derivava da un look drammatico ma allo stesso tempo naturale. Abbiamo usato i toni della terra per ottenere una sensazione di naturalezza, con un tocco di lucido nelle parti in ombra per accentuare i lineamenti e i contorni del viso".