Intertrade Europe compie vent’anni

Intertrade Europe, il gruppo di Padova a cui fanno capo otto aziende che operano sulla scena internazionale nel settore della profumeria haut de gamme ha festeggiato il suo ventesimo compleanno in un gala a Mogliano Veneto (Treviso) nella cornice di villa Condulmer.


I numeri di Intertrade Europe dimostrano il successo del brand che ha archiviato l'esercizio 2009 con una crescita del 7% sull'anno precedente con un turnover che ha raggiunto il tetto dei 10 milioni di euro. "Il merito della nostra affermazione negli anni è dell'intera équipe di professionisti che ha lavorato con me dal 1989 a oggi, ma anche di scelte imprenditoriali strategiche, orientate alla qualità dei nostri profumi artigianali e ad una distribuzione più che selettiva" spiega Celso Fadelli, presidente-ceo e fondatore delle otto società che compongono il gruppo. 

Oggi Intertrade Europe distribuisce i venti marchi che compongono il suo carnet in 500 punti vendita di alta gamma del mondo (150 in Italia) ai quali si aggiungeranno i negozi che Intertrade Europe intende aprire sul territorio ed in Europa.  Il primo ha acceso le sue vetrine il 4 dicembre scorso a Cannes tra rue d'Antibes e il Palais du Festival sulla Croisette in partnership con il fiorista più prestigioso della Costa Azzurra.

Dietro l'insegna Venulys, il profumo delle corolle più rare e costose del mondo si armonizza con le blasonate fragranze per la persona e per l'ambiente realizzate dai nasi più raffinati del mondo con etichetta Andrée Putman, Byredo, Bond n. 9, Carthusia, Clive Christian, Esteban, Miller Harris, Nez à Nez, Morgane Le Fay, Profumi del Forte, Stillyness e The Hype Noses.

Il progetto di espansione retail del gruppo di Celso Fadelli prevede altri due opening: il primo sarà al Mayfair di Londra a febbraio e il secondo, a seguire, in una importante città italiana ancora top secret.